CHICCHE D’ITALIA – Manuale di conversazione sui grandi vini rossi

Rosso, fortissimamente rosso: questo il fil rouge di un libro che vuole insegnare ai comuni  mortali a destreggiarsi fra tannini e frutti di bosco con un linguaggio alla portata e, soprattutto, con uno stile insolito e divertente.

Merito dell’autore, Andrea Gori, quarta generazione di una famiglia di ristoratori fiorentini con la Trattoria da Burde, un luogo del gusto ultracentenario in cui nasce questo biologo, ricercatore e genetista, prestato all’enologia grazie agli studi da sommelier iniziati nel 2004. E poi, siccome la classe non è acqua (semmai vino), in men che non si dica Gori diventa vice-campione europeo del settore, quindi Ambassadeur du Champagne per l’Italia. Un’escalation che passa per il web, visto che dal 2005 cura il canale YouTube enogastronomico più ricco della Penisola ma anche il blog Vino da Burde. Sua la paternità di Dissapore.com (2009) e in seguito di Intravino.com, attività cui affianca la scrittura di articoli e libri come questo (dato alle stampe da Trenta Editore), più che un manuale nel senso classico del termine un divertente vademecum che zigzaga tra calici riempiti di nettari blasonati: dai rossi di Bordeaux e Borgogna agli ancestrali georgiani, fino ai grandi italiani, Barolo, Amarone, Brunello e giù di lì fino ai vini dell’Etna.
Disquisendo in modo divertente di fiori e frutti rossi, spezie e tannini, morbidezza e soavità Gori conduce per mano il lettore alla scoperta dei rossi, del loro bouquet di profumi e del ventaglio di aromi. Ma non si limita a questo, perché racconta luoghi, storie e gossip enologico, facendo delle incursioni nei fumetti e nelle sequenze cinematografiche, che diventano ulteriori strumenti sparsi nel libro, giusto corollario a un’educazione alcolica divulgativa, che vuole regalare la capacità di muoversi con agio nel mondo purpureo di Bacco.

Noto anche come “il sommelier informatico”, stabilmente presente nella top ten mondiale dei dieci personaggi più influenti nel mondo del vino, e primo in Italia, queste sue 112 pagine (€10,00) sono l’ennesima, riuscita prova, di un talento fuori del comune.

Info: www.trentaeditore.it

Clara Ippolito

Advertisements