CHICCHE D’ITALIA – FLOS OLEI 2017. Il giro del mondo intorno all’oro verde

flos-olei-2017-il-giro-del-mondo-intorno-alloro-verde_1

Otto edizioni per una guida che racconta il fior fiore dell’olio a livello mondiale. Un vero e proprio tour che parte dall’Italia, toccando ben cinque continenti. Al timone di questo vademecum divenuto ormai un punto di riferimento nell’universo olivicolo, come sempre, Laura Marinelli e Marco Oreggia, quest’ultimo storico deus ex machina di uno strumento indispensabile per gli addetti ai lavori, ma anche per tutti gli appassionati del genere, per i neofiti e i curiosi che vogliano scandagliare il pianeta dell’extravergine di oliva.

A dar loro man forte una squadra di esperti che li hanno affiancati nell’accurata selezione delle 500 aziende entrate in guida quest’anno: una realtà ormai globale che annovera ben 50 Paesi produttori, tra cui l’ultimo arrivato, l’Iraq, e 751 oli recensiti. Schede che sono dei veri e propri ritratti che hanno come protagonisti territori, cultivar, caratteristiche organolettiche, metodi di estrazione e abbinamenti gastronomici delle varie tipologie di olio evo.

Oltre alla sezione dedicata opportunamente alle tecniche di degustazione, nelle pagine di Flos Olei si trova anche la consueta classifica dei migliori oli, sorta di Oscar assegnato a pieni voti all’Italia, superata nella passata edizione dalla Spagna. Tutti e quattro i riconoscimenti principali, infatti, sono andati rispettivamente alla toscana Oliveto Fonte di Foiano, in qualità di Azienda dell’Anno, all’abruzzese Tenuta Zuppini, premiata come Azienda Emergente, mentre Azienda di Frontiera è stata riconosciuta la cilentana Nicolangelo Marsicani; per ultima, ma non da ultima, l’Azienda del Cuore (distintasi per la passione e la cura delle persone che fanno parte della struttura) è risultata la marchigiana Agricola Massimo Mosconi & Co.

flos-olei-2017-il-giro-del-mondo-intorno-alloro-verde_2

Anche nei premi di categoria ha dominato la Penisola con ben 10 premi, seguita a ruota nella classifica dalla Spagna con 3, dalla Croazia con 2 e, infine, dalla Francia e il Cile con 1 riconoscimento pro capite.

Il Premio Speciale Cristina Tiliacos è stato conferito al prof. Riccardo Gucci, presidente dell’Accademia Nazionale dell’Olivo e dell’Olio, come personalità che più si è distinta nell’impegno e nello studio della materia, mentre il Premio Ristorante dell’Anno è andato al greco Kapsaliana Village Hotel; del titolo di Importatore dell’Anno è stato insignita la svizzera Evoo ag.

Stampate su carta FSC (certificazione internazionale che attesta l’impiego di una materia prima proveniente da foreste impiantate esclusivamente per uso editoriale), le 864 pagine di quest’ultima edizione di Flos Olei (tradotte anche in inglese) sono già disponibili su Apple Store, mediante varie App (World, Europe, Italy, Spain) e a breve lo saranno pure nella versione Android sul Play Store. Prova provata della massima fruibilità di un prezioso strumento.

FLOS OLEI

Guida al mondo dell’extravergine

Pag. 864 – MO

€ 35,00 

Clara Ippolito

 

 

Annunci