VINI E DISTILLATI – Wine: nuova sensazionale vendemmia per Davide Vignato, campione del biologico certificato in Veneto

wine-nuova-sensazionale-vendemmia-per-davide-vignato-campione-del-biologico-certificato-in-veneto_1Davide Vignato, proprietario dell’omonima azienda enoica veneta, la prima del territorio ad aver intrapreso la strada dell’agricoltura biologica certificata nell’ovest vicentino per produrre i vini vulcanici della Doc Gambellara, ha dichiarato: “Si è conclusa la vendemmia tra i miei vigneti nelle colline di Gambellara. Abbiamo

raccolto per voi le uve Garganega, Durella e Merlot da cui otterremo poi le produzioni di Gambellara D.O.C. Classico, Recioto di Gambellara D.O.C.G., VSQ (Vino Spumante di Qualità) il nostro Metodo Classico da quest’anno a base di sola uva Durella, il Merlot I.G.T. Veneto e il Passito I.G.T. Veneto. Decima vendemmia, quest’anno, destinata all’imbottigliamento di uva di qualità vinificata in cantina. Una produzione raddoppiata rispetto allo scorso anno e che conta oggi 30mila bottiglie!

wine-nuova-sensazionale-vendemmia-per-davide-vignato-campione-del-biologico-certificato-in-veneto_2

Un risultato raggiunto grazie all’avvio di un processo di crescita della mia realtà che mi vede inizialmente produttore e conferitore di uva, per lo più in cassetta, cercando pian piano di produrre, vinificare e imbottigliare il frutto delle mie vigne, eseguendo tutto il processo completo di cantina, sempre alla ricerca dell’eccellenza, con lo scopo di produrre vini che sappiano rispecchiare fedelmente il territorio, seguendo i dettami dell’agricoltura biologica e biodinamica e investendo infine maggiormente nell’imbottigliamento; un investimento di tempo e non solo, nel nostro vino e nel nostro futuro ma che già ci sta ripagando con apprezzamenti da più parti! Vi aspetto in cantina per conoscere i miei vini!”.

In particolare, il brillante e profumato “Col Moenia” Gambellara Classico Doc 2014 (sensazionale e tutto da degustare anche il 2015, intensamente sapido e aromatico) è tra i vini migliori d’Italia per i sommelier AIS, avendo conquistato l’ambito riconoscimento delle prestigiosissime “Quattro Viti”.

Federico Ligotti

 

 

 

Advertisements