CHICCHE D’ITALIA – L’aperitivo? Martini forever

L’aperitivo Martini forever_1

In principio era il Martini. E hai voglia a tornare indietro nella storia, addirittura a Ippocrate, che già nel V secolo a.C. si era inventato una bevanda per solleticare l’appetito dei pazienti restii ai piaceri della tavola. Sicuramente, però, a lui si deve l’idea che il gusto amarognolo sia l’apripista ideale per apprezzare qualsivoglia cibo, dallo stuzzichino agli assaggi più impegnativi. Per il resto si devono benedire quei due sant’uomini di Alessandro Martini e Luigi Rossi che, a metà dell’800, fondarono un marchio diventato poi sinonimo dell’aperitivo italiano nel mondo.

Martini, dunque, ieri, oggi e domani, signore incontrastato dell’aperitivo, un rito evolutosi anche nel linguaggio fino a diventare prefisso di una parola ormai sulla bocca di tutti: chi non ha mai detto in vita sua “apericena”, infatti, scagli la prima pietra.

L’aperitivo Martini forever_2

E passi che i milanesi ne hanno fatto una specie di mantra,  ma anche il resto degli italiani non si sono fatti scrupolo ad adottare, chi più chi meno, un’abitudine che permette di affrontare la serata, il dopo il lavoro, il prefestivo o il sabato sera in maniera easy e friendly.  Si tratta ormai di un trend sociale ben consolidato e destinato a crescere sempre più, come dimostrano i numeri dati da Nielsen, celebre compagnia di ricerche di mercato, secondo cui nel 2015 il valore economico del consumo di aperitivi è tornato ad aumentare (+2 milioni di euro). Peraltro, questo settore riesce a sviluppare vendite per circa 210 milioni di euro annui, rispondendo alle cambiate condizioni economiche, specie dei giovani, oltre che allo stile conviviale tipicamente italiano.

Per questo MARTINI #PLAYWITHTIME, la nuova campagna lanciata da Martini, soddisfa appieno le esigenze di incontro con gli amici, tempo sempre ben speso specie se accompagnato dalle giuste bevande. Una filosofia trasformata in un Summer Tour lungo la Penisola, partito dalla terrazza Martini di Milano (where else?) e approdato nelle più belle location di Firenze e Roma. Ultima tappa (da fine luglio a fine agosto) sarà la Puglia, meta vacanziera per antonomasia, dove il viaggio si concluderà di fronte all’azzurro mare del Salento.

Il percorso è affidato a quattro giovani blogger che vivranno questo lungo itinerario ognuno con le proprie caratteristiche, mettendosi alla ricerca dell’ingrediente dell’aperitivo perfetto. Naturalmente, non poteva mancare un Web Team Martini, composto da Vip come Giulia Arena, Miss Italia 2013, classica icona femminile MARTINI, Anfisa Letyago, una Dj di matrice house, rappresentante del lifestyle contemporaneo, Enrico Balsamo, attore e performer, e Andrea Cavallo Perin, scrittore oltre che instancabile viaggiatore.

A completare il tour, un concorso che coinvolgerà appassionatamente i consumatori fino alla fine di settembre. Per partecipare basta andare sulla pagina Facebook di MARTINI e postare i propri suggerimenti per realizzare “l’Aperitivo MARTINI perfetto” dell’estate 2016. Come? Con immagini, testi, video, un tramonto con gli amici oppure, naturalmente, con un MARTINI e Tonic: i ricchi premi andranno a chi avrà ottenuto il maggior numero di like.

Clara Ippolito

Advertisements