A TU PER TU – Intervista all’agronomo Ca’de Bosco Paolo Bonini

Bella presenza, emiliano di nascita, agronomo presso la famosa azienda Ca’ del Bosco in Franciacorta da 17 anni. Passionale, legato al suo lavoro ed alla terra adottiva. Si esprime con proprietà di linguaggio. Comunicativo, farebbe bere anche un astemio per l’abilità di persuasione.

PB

Cosa si intende per Franciacorta?

Un territorio, un vino ed un metodo di produzione.

Perché spesso la Franciacorta è paragonata ai vini francesi?

Perché usiamo principalmente il metodo classico proprio come avviene in Champagne, l’accostamento è naturale. La differenza consiste nel coltivare vigneti a latitudini molto più a sud per cui le peculiarità delle nostre uve sono differenti dalle loro ed il prodotto a livello organolettico è completamente diverso.

Peculiarità del terreno Franciacorta?

Morenico, suolo formato durante le glaciazioni dal ghiacciaio che scendendo dalle valle Camonica si è spinto dopo il lago di Iseo e ha ricoperto la nostra area. Una volta sciolto il ghiacciaio, i detriti hanno lasciato un substrato che ha caratteristiche uniche: terreno ricco di sassi, povero di argilla, poco calcare, capacità di scambio cationico bassa, non è adatto a colture erbacee ma vocato ad una viticoltura di qualità

Quali sono i vitigni Franciacorta?

Chardonnay, Pinot Nero, Pinot Bianco secondo il disciplinare. I primi due hanno trovato condizioni di suolo e di clima uniche ed ideali in quest’area

Elenchi le bottiglie Ca’del Bosco

Con i Franciacorta produciamo il Brut non millesimato  Cuvée Prestige  anche in versione rosé; una linea chiamata Vintage Collection, si tratta di 4 vini diversi millesimati che sono il Satèn, il Dosage Zéro, il Brut ed il Dosage Zéro Noir che è l’ultimo arrivato.  Poi i Riserva Annamaria Clementi ed Annamaria Clementi Rosé. Tra i bianchi lo Chardonnay ed il Curtefranca , per i rossi il Curtefranca rosso , il Pinéro che è un Pinot Nero , il Maurizio Zanella , il Carmenero ed in alcune annate il Merlot in purezza.

Perché bere Franciacorta?

Perché è un vino di qualità, arreca allegria ed accompagna i momenti migliori della nostra esistenza

Abbinamento cibo vino perfetto

Le riserve sarebbero sprecate per un aperitivo ma adatte ad un tutto pasto, seguite il vostro istinto

Una citazione sul vino

Per fare grandi vini bisogna correre grandi rischi e noi galoppando abbiamo raggiunto notevoli risultati

                                                                                                                                                         Elvia Gregorace

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...